Amianto, ancora

Improvvisamente si ammette che c’è stato “qualche contatto verbale”, quando solo pochi giorni fa si parlava addirittura di menzogne (qui) .

Siccome il paese è piccolo, non si può tener nascosto che c’è anche stato un incontro tra chi vorrebbe costruire questo impianto e la maggioranza AL COMPLETO.

Capisco che ci si voglia trincerare dietro alla mancanza di documenti ufficiali presentati al protocollo per richiedere le autorizzazioni, ma negare l’evidenza non si può.

La Provincia del 11 novembre 2009

9 pensieri riguardo “Amianto, ancora”

  1. La sigla (fi.fa.) adottata dal giornalista mi ha molto divertito.

    A proposito di dichiarazioni del Sindaco, Piergiulio Gelosa, mi ritorna in mente (non bella come è) la frase: «Non posso mica andare là io a farle andar via» pronunciata durante un Consiglio Comunale, a proposito delle prostitute che esercitano, come prima e più di prima, alla rotonda in fondo a via Molinelli, esattamente là dove è stato piantato un cartello che vieta la disciplina del sesso a pagamento.

    Ancora ieri sera, anzi tardo pomeriggio, grande traffico di macchine là dove si dovrebbe far rispettare questa ordinanza: http://www.lonatepozzolo-ferno.va.it/Unione/pubblicazioni/primopiano/ORDINANZA_182008.pdf

    Io ho la soluzione: revocare l’ordinanza, togliere il cartello.

    Povero il Paese che non è in grado di far rispettare le sue leggi.
    La legalità non è né di sinistra, né di destra: facciamo qualcosa insieme, ripristiniamola!

  2. Ehi… volevo segnalare che l’orologio del blog è avanti di un’ora!!! Mica che si pensi io scriva i commenti in orario di lavoro, sai com’è…
    Qua in via monsignor romero adesso sono le 7.25 a.m.

    1. Ecco fatto… wordpress dice “Sfortunatamente, occorre aggiornare manualmente per l’ora legale. E’ brutto, lo sappiamo, ma verrà corretto in futuro.”

      Grazie per la segnalazione!

  3. Io ho protocollato come Legambiente Gallarate una richiesta di accesso agli atti per la verifica di tutto il materila depositato (qualora ci fosse) sulla questione Amianto. E’ già passata più di una settimana, anche se hanno 30 giorni di tempo per rispondere…vedremo…se la risposta verrà data nei tempi corretti…e se VERRA’ data…

    1. Proposta a Walter: perché martedì sera non vieni alle 21:00 in “sede” e, in una serata aperta a tutti gli interessati, ci presenti la normativa relativa a questi impianti?

  4. I cittadini di Lonate Pozzolo sono spaventati proprio dal comportamento del Sindaco. Il suo silenzio, il suo non rispondere, le sue contradizioni, le sue mezze verità, queste sono le cose che spaventano. Sappiamo che all’interno della maggioranza ci sono (per fortuna) alcuni dissensi su questo tema dell’amianto. Questo significa che l’argomento non è invenzione dell’opposizione. Altro elemento inquietante è il totale silenzio dell’assessore all’ambiente ing. Simontacchi.
    Speriamo che questo silenzio coincida con il dissenso.

  5. [FUORI TEMA]
    Via Novara, mio Dio!
    Ieri sera, venerdì, nove meno dieci. Arrivavo da via Sant’Antonino, a piedi come al solito. Ancora in piazza Santa Croce si udiva una Babele di accenti lombardi, campani, calabresi, nordafricani. Quindici uomini in mezzo alla strada, anche donne. Urlavano tutti.

    Ho fede, io non ho paura: ho continuato a camminare verso di loro. Di lì dovevo passare e di lì sono passato.

    A un certo punto, un’Espace Renault blu, parcheggiata a mezza altezza nella via, è partita a tutta velocità e ha travolto, schiacciato, una bicicletta. Il conducente della bicicletta era già scappato sul marciapiede. E poi in via Matteotti. Altre urla, altre grida, come contorno del motore isterico e dei ferri-cartoccio della bicicletta.

    Trattenendo il fiato, mi sono fatto strada fra quei corpi e quel chiasso, sempre a testa alta.

    Via Novara, mio Dio! Facile immaginare che il prossimo morto ammazzato di Lonate Pozzolo – pratica non nuova – rimarrà a terra lì. E non dal panettiere.

    Un saluto fraterno a tutti coloro i quali vivono a Lonate Pozzolo e che Lonate Pozzolo hanno a cuore.

    Buona Domenica. La Pace sia su di noi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...