Polveri sottili: aggiornamento situazione

L’amministrazione comunale ha risposto per iscritto all’interrogazione presentata a novembre sulle polveri sottili del 16 novembre (in effetti, visto che non era stata inserita all’ordine del giorno del Consiglio Comunale dello scorso 17 novembre, sono scaduti i termini per una risposta solo orale in sede di Consiglio Comunale). Leggendo la risposta (sono io che ne ho evidenziato e/o sottolineato alcune parti) scopriamo che

  1. aspettiamo che il Dipartimento Regionale dell’ Arpa, messo a conoscenza della nostra situazione, si faccia carico di istituire un iter per soddisfare le nostre istanze;
  2. aspettiamo che il Servizio di igiene e Sanità Pubblica dell’ASL di Varese acquisisca dal Servizio Osservatorio Epidemiologico l’aggiornamento dei dati del monitoraggio sanitario estesi ai comuni del CUV;
  3. aspettiamo che il rappresentante di SEA (che ha preso atto delle richieste avanzate dal Comune di Lonate Pozzolo) accetti di approfondire il tema nel corso di una convocazione futura.

Insomma, ci manca solo “aspettiamo che arrivi Godot” e il quadro è completo 🙂

A me sembrava che l’interrogazione fosse molto semplice e focalizzata su due soli punti:

  1. L’aria di Lonate è diversa da quella di Ferno? Detto in altri termini, esistono elementi per sostenere che le rilevazioni fatte a Ferno non valgano anche per Lonate?
  2. Quali provvedimenti intende prendere il Sindaco di Lonate, visto che la soglia di 50 μg/mc è stata superata (dal 1° gennaio al 3 novembre 2010) in 68 occasioni quasi il rispetto alle 35 annue indicate come limite dalla normativa vigente?

Non ho trovato nello scritto dell’amministrazione alcuna risposta a queste due domande: spero che in sede di Consiglio Comunale si possano invece ottenere risposte chiare e precise.

Nel frattempo sono andato a esaminare i dati aggiornati presenti sul sito di ARPA Lombardia e ho visto che a novembre ci sono altre 10 (su 30) rilevazioni superiori alla soglia e nei primi giorni di dicembre ce ne sono altre 7 (su 11 rilevazioni), si arriva quindi a un totale di 85 rilevazioni sopra soglia, ben più del doppio di quelle previste dalla normativa.

A proposito: i valori rilevati a Busto e a Gallarate superano la soglia “solo” 56 e 32 volte rispettivamente. Siamo sicuri che il problema a Ferno e Lonate dipenda dal traffico che scorre sull’asse del Sempione, come sostiene il Sindaco di Ferno?

CO2 - dati novembre 2010
PM10 – Valori (μg/mc) rilevati dalla centralina di Ferno nel mese di novembre 2010. In 10 casi su 30 (33%) il valore misurato è stato superiore alla soglia 50 μg/mc.
CO2 - dati dicembre 2010
PM10 – Valori (μg/mc) rilevati dalla centralina di Ferno nel mese di dicembre 2010. In 7 casi su 11 (64%) il valore misurato è stato superiore alla soglia 50 μg/mc.