Impianti di allarme nelle scuole

La Prealpina del 18 aprile 2014
La Prealpina del 18 aprile 2014
Annunci

One thought on “Impianti di allarme nelle scuole”

  1. Ovvero, 20.000 denari per un piatto di lenticchie.
    Le lenticchie sono l’area standard “monetizzata” per costruire una fonderia su un corridoio ecologico.

    A mio modesto parere la delibera N. 8 del 24-2-2014 OGGETTO: ADOZIONE PIANO ESECUTIVO AMBITO DI TRASFORMAZIONE “TRF” CONFORME AL PGT, meriterebbe un passaggio di verifica al TAR giusto per le inconguenze contenute nella relazione tecnica che certifica i contenuti del TRF (piano di trasformazione F fonderia Santa Caterina) e quanto dichiarato nello specifico nel PGT.
    Per i problemi poi di sicurezza nelle scuole, forse si poteva scrivere direttamente a Renzi (presidente del consiglio), che come da lui stesso richiesto ha mostrato sensibilità, sulle evidenze che riguardano i problemi dell’edilizia scolastica. Poi magari non si verificheranno in concreto risultati positivi, ma se nessuno ci prova, come si fa a dire che non si realizza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...