PGT e partecipazione – terza parte

Sono recidivo: dopo i post del 4 dicembre e del 2 dicembre torno a parlare del processo di redazione del PGT. Non per giustificarmi, ma l’articolo dell’assessore Rivolta su “Il Lonatese” che ho ricevuto oggi mi obbliga a farlo.

L’assessore è stato evidentemente infastidito dalla richiesta di trasparenza e di partecipazione sollevata durante la seduta del consiglio comunale dello scorso 23 novembre (a proposito, chi volesse sentire come sono andate le cose, può ascoltare la registrazione del consiglio su questo blog, mentre l’attuale amministrazione non è ancora stata capace di metter in piedi un servizio di questo tipo, nonostante le promesse fatte fin dall’ormai lontano giugno 2009) e traccia una difesa dell’operato della maggioranza.

Purtroppo, ancora una volta, si limita alle solite dichiarazioni sulla buona fede dei professionisti e dei politici e riprende anche le solite promesse: nei prossimi mesi, finalmente, ci sarà la presentazione ufficiale dei documenti e saranno organizzati gli incontri pubblici per la presentazione del piano alla cittadinanza. Non è la prima volta che succede: a tutte le interrogazioni presentate in passato ha risposto promettendo le stesse cose.

Ma, al di là dell’inaffidabilità di queste promesse, quello che succede negli altri comuni, anche quelli amministrati dalla stessa destra che governa a Lonate (come Busto Arsizio e Samarate, per esempio), dimostra quanto sia “chiusa” e “opaca” la gestione del nostro PGT, su cui inoltre pesa sempre la questione mai risolta del conflitto di interesse.

C’è però un punto che, nell’articolo dell’assessore, rasenta il ridicolo: nelle ultime righe si invitano i cittadini alla massima partecipazione!! Quale partecipazione può esserci se l’amministrazione non organizza dei momenti di discussione e di confronto tra i cittadini e i professionisti che si stanno occupando della redazione del PGT?

 

Intanto a Samarate continuano a PRATICARE la partecipazione: mercoledì 21.12 è stata convocata un’altra riunione della commisione urbanistica per discutere dell’impostazione del Documento Strategico del PGT: con questa sono arrivati a sei riunioni pubbliche in due mesi!!
Assessore Rivolta, perché non ci spiega le ragioni della differenza di impostazione che esiste, evidente, tra Lonate e Samarate? perché non ci illustra come mai il professionista, che lei ha indicato nello scorso consiglio come responsabile dell’impostazione del percorso, segue invece un strada diversa in altri Comuni?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...