3 pensieri riguardo “Reati predatori in calo”

  1. Prima considerazione: un titolo “volutamente” politico decisamente vergognoso!!!
    Seconda considerazione: i dati?

    Bastano veramente 4 dati messi in croce, non ufficiali tra l’altro, per fare sociologia? Stiamo diventando tutti sociologi?
    Oppure facciamo sociologia “spicciola” con il pallottoliere o contando sulle dita di una mano?

    Chi scrive approfondisce le questioni o si ferma ai dati e basta!!??
    Com’era la Lonate di 10 anni? stando all’articolo si confrontano i dati e basta. E se i risultati fossero identici scriviamo che nulla è cambiato?
    Girando per le strade, parlando con la gente emerge qualcosa di diverso.
    Ma noi abbiamo Sindaco e Vice sindaco che a Lonate non vivono…
    Siamo seri per una volta!!!
    Come Democratici Uniti abbiamo raccolto le voci di chi esprimeva un disagio, siamo andati in piazza con un gazebo anche per raccogliere queste informazioni.
    Abbiamo creato allarmismo? abbiamo dato una brutta immagine del paese? Non mi sembra!!! Abbiamo fatto il nostro ruolo di opposizione andando ad ascoltare le gente! Ci è vietato pure questo?
    Mozioni non le possiamo fare, interrogazioni nemmeno, se si fa presente qualcosa ci si risponde «Il problema esiste, ma la contestazione è eccessiva e viene cavalcata ad arte da qualcuno» (cit.)

    Qual’è il concetto di democrazia per loro?

    Le voci dei cittadini di Lonate che sono venuti al gazebo ci parlavano di situazioni vissute quotidianamente, di potenziali pericoli di una sensazione di insicurezza tra le proprie mura di casa!!! Persone che conosco anche personalmente che ho visto preoccupate!!

    Abbiamo fatto male ad ascoltarle? Dovevamo dire loro che tutto va bene, che si stavano inventando tutto??!!
    C’è un aspetto non indifferente che richiamava pure Nad70, e cioè quello relativo alle denunce, non solo quelle fatte, ma soprattutto quelle non fatte.
    Sarebbe opportuno capire anche perché la gente non denuncia: paura? mancanza di fiducia? Sono aspetti che vanno analizzati e approfonditi, ma qui ci si ferma solo ai numeri.
    Ultimo aspetto leggiamo che vittime di furti sono state le prostitute??Ma come…non erano sparite e non dovevano ritornare grazie alla Delibera di Lonate che ha fatto scuola in tutta Italia??? Ma non esultavano perché avevano sconfitto la prostituzione?
    La realtà è decisamente ben diversa da come la si racconta..
    Via del gregge insegna…

  2. Walter è inutile (purtroppo) commentare in modo serio e approfondito ciò che dichiarano gli assessori di Lonate.
    Ricordo che Fortebraccio (giornalista di satira politica) scriveva che nell’immaginario collettivo e nel detto popolare, chi ha la fronte spaziosa rappresenta la saggezza. Poi riferendosi ad un noto politico nazionale smontò questo modo di dire e pensare dicendo che a volte la fronte ampia è solamente inutilmente spaziosa. Sarà che questa ironia (ma non più di tanto) può essere utilizzata anche nell’ambito della politica lonatese?

  3. Ciao, dico solo che recentemente una persona che abita a Lonate, ha subito 2 furti nel giro di una settimana!! Penso che questo la dica lunga sulla sicurezza a Lonate. Consigliato ad andare in caserma dei carabinieri, ha detto che il giorno dopo il secondo tentativo di furto, c’era la caserma piena! Ma forse anche questo fa parte di una vignetta di Fortebraccio!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: