Lega su due ruote

VaresenewsA Pontida? Da Gazzada ci vanno in biciclettaCristina Bertuletti a Pontida in biciclettaLa sfida di Bossi, quattro ministeri al Nord
ADNKronosLega: domani a Pontida Renzo Bossi arrivera’ in biciclettaA Pontida Renzo Bossi arriverà in bicicletta
IlPaeseNuovo.itPontida: tra salamelle e ‘braveheart’

La Prealpina del 19 giugno 2011
La Prealpina del 19 giugno 2011
Varesenews del 19 giugno 2011
Varesenews del 19 giugno 2011
Varesenews del 19 giugno 2011
Varesenews del 19 giugno 2011
Il Paese Nuovo del 19 giugno 2011
Il Paese Nuovo del 19 giugno 2011
AdnKronos del 18 giugno 2011
AdnKronos del 18 giugno 2011
AdnKronos del 18 giugno 2011
AdnKronos del 18 giugno 2011
Varesenews del 16 giugno 2011
Varesenews del 16 giugno 2011

13 pensieri riguardo “Lega su due ruote”

  1. Ehi, gente arancione, voi/noi a metà strada fra gli Hare Krishna e Pisapia, ma avete/abbiamo letto? Non c’è più religione! Il lonatesissimo console onorario della Costa D’Avorio (mica Costa Volpino) al Giro della Padania! Un po’ come se Cicciolina fosse invitata come ospite d’onore al Meeting di Rimini di Comunione e Liberazione. Beh, a ben vedere, forse ci son più négher (sic) a Costa Volpino che in Costa d’Avorio. Allora ben venga l’Illustrissimo Console al Tour de la Padanie (in francese fa più chic).

    Ieri è stato il Padania-day. Come non pensare al nostro leghista d.o.c., Paolo Tiziani? Ad ogni lancio d’agenzia, ad ogni collegamento dal sacro prato, a lui ho pensato. Caro Paolo, anche tu ti sei unito al coro di SE-CES-SIO-NE! SE-CES-SIO-NE! SE-CES-SIO-NE!

    Ora che ci penso, anche io vorrei una secessione: quella di Lonate Pozzolo dal resto dell’Italia, dell’Europa, del Mondo. Uno stato libero, con una nuova lingua (che attualmente è il gustosissimo dialetto calabrese), una nuova moneta e persino un esercito. Bene, vado: mi metto subito all’opera per l’inno.

    CIAO!

    1. Al Meeting di Comunione e Liberazione è applauditissima anche gente confronto alla quale Cicciolina è una santa!

    2. Perdonami Roberto, dopo SE-CES-SIO-NE hai messo un punto ! Volevi mettere ? o confermi che io ho urlato SE-CES-SIO-NE / SE-CES-SIO-NE? Inoltre, se all’interno della Lega Nord ci fossero 10 Consoli come Iseni, sai come andrebbero meglio le cose?
      Mi permetto d’informare che sto lavorando per avere una tappa del Giro di Padania quì a LONATE; lo faccio per dimostrare (sempre che ci riesca) al popolo che a Lonate non si parla solo di ‘ndrangheta/3^Pista/Bonomi/Amianto/Rossetti/Sindaco/Vicesindaco/furgon…
      o signur devì andà al cess 😀
      Vogliamo parlare di FATTI IN TEMPI CERTI?.. credo che quasi nessuno di questo utilissimo blog sappia di cosa sto parlando, almeno che non ci sia un’altro leghista che lo legge.
      CIAO A TUTTI.

      1. Paolooo!!! Scusa, scusa, scusa! Era una domanda, mancava il punto interrogativo!!! Scusa ancora. Allora: l’hai gridato anche tu oppure no?
        Più in generale, politicamente, che Pontida è stata quest’anno?

        Viva il Console Iseni, sì. Immagino. Sotto con altri Consoli. L’Africa è grande. E, a proposito di Consoli… ecco una dedica per la giornata leghista di ieri: VOILA… http://bit.ly/jyUNZK
        CIAO!

      2. Dai Paolo, non prenderci per … bip … ;-), anche tra noi lettori/commentatori/responsabili del bog c’è qualcuno che segue la cronaca.
        Come ha detto Castelli a Pontida, no! scusa, era Calderoli: “O lo si realizza entro la fine dell’anno, oppure. puntini, puntini”
        Io non ho capito cosa mettere al posto dei puntini: qual è la tua idea?
        Mi sbaglierò, ma sembrano gli stessi che, fino a poco tempo fa, chiudevano la frase “a patto che, puntini puntini”, una frase che mi pare di aver sentito persino in Consiglio Comunale a Lonate. Insomma, sento puzza di “penultimatum“.
        Ho letto anche qualcosa del volantino in questione e sono stato colpito in particolar modo dall’ultimo punto: quello sulle quote latte. Mi ha colpito talmente che sono andato a cercare delle informazioni a riguardo. Pensa, le ho trovate sul sito del Sole 24 Ore: La banca leghista Credieuronord copriva le truffe sulle quote latte.
        A giudicare da come è finita la Credieuronord (e mettiamoci anche il suo “salvatore” Fiorani), forse sarebbe ore di cambiare politca sulla questione delle quote latte. O no? 🙂

      3. Roberto, sul nostro sito la prima cosa che ho voluto mettere in homepage è il debito pubblico italiano. A me, figlio di un analista/consulente aziendale mi hanno sempre insegnato ad analizzare le cause per capire le decisioni da prendere. Sorvolo sulle cause, altrimente litigherei con tutti gli ex Dc-Psi-Pri-Psdi-Pli-Pci ecc.ecc. che a grandi linee sono milioni e milioni di persone, e verrei alle decisioni:
        la vedo dura, ma molto dura; perchè tutte le volte che si cerca un’impostazione di riforme, si scatenano le varie corporazioni/affaristi/poteri forti ecc.ecc. con il risultato che il debito pubblico non si riesce nemmeno a fermare causa interessi (intesi come €) allora che si fa?
        Io, ultimo dei coglioni sul suolo italiano (no anzi padano :D), ho come socio di maggioranza assoluta, con + del 60%, uno stato che altro non fa che (la dico alla leghista) rompermi i coglioni con lacci e lacciuli, con leggi assurde e demenziali, il tutto per mantenere una struttura stato che assolutamente non può continuare. Allora, è vero che noi siamo al governo, ma è come a Lonate l’UDC. Che diamine può fare l’Udc, se la maggioranza l’ha il Pdl? Può piangere, battere i piedi, ricattare di far cadere tutto, ma altro non può fare; ecco la LEGA al governo, con le debite proporzioni, ha fatto la stessa cosa. Ora però ci siamo stancati, e la base (di cui io faccio parte), anziche ascoltare il discorso di Bossi a Pontida, ha mandato un segnale, di cui Bossi stesso ha fatto suo: caro alleato di governo,ti indichiamo 5 punti, semplici, chiari, che capiscono tutti; ma non solo ti indichiamo i punti, ma ti diciamo entro quanto farli. Ora la palla è nel campo di Berlusconi, il quale ha 2 strade: realizzarli o non realizzarli. Se li realizzano ok, si prosegue assieme fino a fine legislatura; se non li realizzano, beh ognuno a casa sua e si vedrà.
        Quindi il leghista d.o.c. di Lonate NON ha gridato SE-CES-SIO-NE / SE-CES-SIO-NE perchè sapevo dell’ultimatum! (no penultimatum :D). Ma se le cose nei prossimi 18 mesi non dovessero cambiare, SI!!!! urlerò anch’io SE-CES-SIO-NE / SE-CES-SIO-NE.
        Sulle quote latte, caro The Jack, non commento in quanto non ci ho capito nulla. Ti prometto che mi informo, dopodiche dirò la mia. Su Credieuronord abbiamo già commentato quanto è costata a noi leghisti. Per gli altri punti tu The Jack come la pensi?

      4. C’era qualcosa di violento, teso, pericoloso nell’apparentemente tranquilla Pontida.
        Quando il cosiddetto popolo padano si accorgerà di esser stato preso per i fondelli da decenni cosa succederà?
        Se a qualcuno dei cinici dirigenti in camicia verde: i Borghezio, i Calderoli, i Castelli… verrà in mente di fare davvero la secessione, cosa accadrà in Italia?

        Per quanto riconosca la competenza e l’onestà di tanti leghisti, non posso trascurare il disastro morale e culturale di cui berlusconismo e leghismo sono i principali responsabili.
        Da una parte il perseguimento dell’interesse individuale a discapito del bene comune e del rispetto delle regole.
        Dall’altra l’assenza di solidarietà, di tolleranza, di fratellanza.
        Accomunate dal cinismo, dall’egoismo famelico, dalla rozzezza brutale contro l’avversario, queste due culture dispensatrici di illusioni stanno paralizzando l’Italia da decenni.

        Libertà!

      5. ..mmmmh chissà se qualche d’uno li ha votati questi mali assoluti di questa repubblica di banane???…

      6. ..a proposito, questa sera c’è l’incontro in sezione; MS983 vieni a vedere quanda passa il solito marocchino, entra in sezione e ci dice che ci tiene d’occhio, che lui non è d’accordo per niente con la lega ecc.ecc. vieni a vedere come lui è la tua icona di tolleranza e fratellanza..

  2. Sospendo per un giorno la tenzone. C’è un emergenza: c’è un uomo che si sta lasciando morire a Malpensa. Beh, lui ha grande volontà però, quando alla domanda «Ma tu riesci a mangiare» lui ti risponde «Non ti preoccupare, ad acqua e zucchero si va avanti», capisci che qualche preoccupazione viene. Così da tre settimane. Non ha altro tetto se non l’aeroporto.

    Il signore ha poco più di quarant’anni, è veneto ed è appena ritornato in Italia dopo due anni fuori dal mondo, all’estero.

    È una storia lunga e adesso non è necessario che la racconti. Non importa. È una persona molto dignitosa e tende a rifiutare gli aiuti più banali. Cerca un lavoro, ma è chiaro che adesso serve in intervento assistenziale di massima urgenza. Le priorità sono altre.

    Ho tentato con un contatto di Legnano, ma l’inserimento non è stato possibile per assurdi problemi burocratici.

    Chi sa di qualche posto, casa di accoglienza, in qualsiasi parte di Italia, che lo possa ospitare? Cavolo, si ospitano i profughi dalla Libia… aiutiamo questo pover’uomo.
    Se poi salta fuori un lavoro (preferibilmente a giornata), tanto meglio.

    Grazie.

    1. Ciao Rob,
      ho telefonato subito a Pietro, il direttore della nostra cooperativa che fa servizio ai passeggeri disabili in Malpensa ma non ne sa nulla,
      Mi dai qualche informazione in più?
      T1 o T2?
      Saluti

      1. Grazie, Giovanni. Ora ti scrivo in privato e ti faccio l’identikit. Sai lo stupore del signore veneto? Mi ha detto: «Come è possibile che son qua da tre settimane, che ho girato ovunque e non sono stato fermato mai?»

        Dobbiamo davvero aiutare questa persona. Serve una struttura che gli garantisca vitto e alloggio. Grazie ancora.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: