6 pensieri riguardo “Impianto sì, impianto no”

  1. Ottavio Russo, Vice-Segretario UDC, presidente del Comitato “NO AMIANTO”? Non lo sapevo. Pensavo fosse il Sig. Aquilino. Si sa chi siano i soci fondatori del Comitato? C’è uno statuto?

    Grazie a Nadia per aver messo il link alla trasmissione di Rete55. L’ho vista. Eh sì, è stato uno spottone. Non a pagamento, eh. Spottone comunque. Assenza di contraddittorio, con un giornalista che più volte si è dichiarato «profano» e che, più che domande, poneva… assist, perché gli ospiti potessero spiegare quanto l’impianto è bello e quanto l’amianto è buono. La trasmissione è stata bella, ma il giornalismo immagino sia un’altra cosa.

    Finalmente ho conosciuto Matteo Inzaghi. Ne avevo sentito parlare solo una volta, non bene, proprio su questo blog. Siccome non so come fare a tirar sera, sono andato a ripescare il commento di Walter su Inzaghi. Eccolo: https://democraticiuniti.wordpress.com/2010/06/09/la-grande-assente/#comment-1787

    CIAO!

      1. 😀
        Eh, mi ricordavo bene di quell’intervento. Anche perché poi seguì la bacchettata in privato di [OMISSIS]. Non lo dico, perché la bacchettata fu, per l’appunto, privata. Io tra l’altro condividevo quanto avevi scritto. Nei mesi, poi, anche Rete55 si è dovuta occupare di WVG. Rete55, di solito, è particolarmente sensibile a chi può poi diventare suo cliente con la pubblicità. Di quello alla fine (soprav)vive.

        Poi ci sono anche i tuoi mitici interventi anti-amianto, ma li teniamo come caccia al tesoro! 🙂
        Già Giovanni ha ricordato che tu eri esponente di punta del fronte del “NO”. Cambiare idea è legittimo.

      2. Walter so che ora ti incazzi, ma ti devo dire come la penso:..
        È già, cambiare idea è legittimo soprattutto quando vieni assunto come consulente.
        Ciao.

  2. Anchio mi associo al ringraziamento altrimenti l’avrei persa.
    Due televisioni accese per non perdere Santoro, che ho tradito abbassando il volume tanto si può risentire in stream.
    Si è stata più interessante la trasmissione su Rete55, ogni protagonista nel suo ruolo che si riesce a percipere bene,
    hanno attratto curiosità ma anche visibilità al progetto.
    Può anche succedere che qualche altro Comune e/o Imprenditore si offra per realizzarlo,
    con costi superiori per Krysalide ma senza mobilitazione di Cittadini.

  3. Inizialmente era solo un sospetto, ora ne ho la certezza. Il fronte del no! e’ mobilitato a raccogliere le firme, non per rafforzare il NO! che è stato già espresso unanimemente in consiglio comunale, ma per redimere le divisioni interne alla maggioranza. Questa cosa, mi è stata riferita (in via del tutto personale ed è per questo che non farò il nome) da un’esponente dell’attuale gruppo di maggioranza consigliare. Per questo motivo non firmerò. Non mi presto ad essere utilizzato per “guerre politiche” finalizzate al regolamento di conti interni alla maggioranza.
    Il mio No! è sincero e trasparente. Il mio No! è anche consapevolezza dei propri limiti sul fronte del confronto. Il mio No! non può confondersi con il no! di personaggi non credibili.
    Dunque, dietro questa raccolta di firme non c’è la spontaneità dei cittadini che si costituiscono in comitato. C’è invece l’organizzazione di partiti di maggioranza che si camuffano e si nascondono perché incapaci di condurre una battaglia aperta e trasparente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...