Sondaggio: acqua a Lonate

Approfitto del blog per chiedere la collaborazione degli affezionati lettori.

Quanti di voi hanno problemi con l’acqua negli ultimi tempi? Ci sono dei giorni in cui vi è mancata? Ci sono orari in cui ne avete di meno?

Comincio io: sono ormai almeno un paio di settimane (e quindi da prima di questi giorni di temperatura decisamente estiva) che l’acqua è pochissima al mattino e alla sera. Ieri sera poi dalle 19 alle 22 è stata praticamente inesistente.

Mi chiedevo se capita solo a me o se è una cosa diffusa in più zone di Lonate. Può essere un problema di distribuzione, di mancanza di pressione? Oppure non c’è più acqua per tutti?

Facciamo un piccolo sondaggio?

6 pensieri riguardo “Sondaggio: acqua a Lonate”

  1. Qua da un 3° piano in Mons. Romero Avenue verso le 19.30 a volte l’acqua esce col contagocce.

    Inizio di privatizzazione dell’acqua? Nel senso che ne rimaniamo privi.

    CIAO.

  2. Ciao, da Padre Luigi Rosa è da un paio di settimane che abbiamo problemi anche noi. Siamo stati costretti ad escludere il filtro in mandata, altrimenti niente acqua. Ma cosi facendo la sabbia va a nozze!!

  3. Confermo che in Via Padre Luigi Rosa qualche problema c’è stato, il culmine è stato raggiunto ieri sera, praticamente non ci si poteva lavare e usare la lavatrice.
    Ciaoo

  4. Scusate il ritardo, spero il sondaggio non sia già finito.
    A S. Antonino T. i problemi ci sono già da qualche anno: esattamente da quando è stato realizzato il nuovo quartiere in via Manzoni (ora ci sono già i nomi delle nuove vie ma non li ho ancora memorizzati). Se prima da un tubo si abbeveravano solo 10 famiglie non c’era alcun problema, ma ora lo stesso tubo serve 30 famiglie (un numero indicativo ma penso sia in realtà maggiore) di cui 20 si trovano all’inizio del tubo e non dovrebbero avere problemi con l’acqua mentre le altre 10 che stanno a valle hanno a disposizione le gocce che avanzano dalle prime perchè i consumi sono in orari contemporanei. Ovviamente i problemi d’estate sono maggiori, docce, bucato e irrigazione dei giardini sono quotidiani. Credo sia questa una delle ragioni della mancanza d’acqua perchè ora anche in centro a S. Antonino a seguito della costruzione
    del condominio di fronte alla “vecchia” Chiesa chi risiede nei dintorni da quest’anno ha problemi con l’acqua. Un solo tubo principale con troppe ramificazioni non ha portata sufficiente per soddisfare il fabbisogno giornaliero. Altro problema sono le
    tubazioni non più giovanissime e quindi avranno perdite lungo il loro percorso e i “sassolini” che otturano i fori dei soffioni delle docce e dei rubinetti non facilitano la fruizione dell’acqua. Ho dovuto intensificare la pulizia degli stessi. Io non so come funziona quando si concede il permesso a costruire zone residenziali come recentemente sta accadendo da noi se chi concede il permesso si preoccupa di verificare che la rete idrica e fognaria sia adeguata e che ogni abitazione abbia al suo interno ed esterno parcheggi auto in numero adeguato (considerati i tempi moderni dove una famiglia di tre persone ha tre auto che per comodità e velocità parcheggia sulla strada più quelle dei parenti in visita si dovrebbe considerare tutto questo in fase di progettazione). Mi hanno raccontato che in tempi passati (anni 70/80) il vecchio Sindaco di Olgiate era solito prima di autorizzare una concessione edilizia recarsi in bicicletta con uno o più componenti dell’ufficio tecnico sul posto dove era prevista la nuova costruzione per rendersi conto di persona della realtà che si voleva modificare. Ho pensato che era un comportamento sensato mentre non posso dire lo stesso per quello che si sta realizzando da noi. P.S. per chi abita in condominio spero per loro che l’impianto condominiale sia dotato di autoclave altrimenti sarà “siccità” per chi abita i piani più alti.

  5. Per quello che mi riguarda il sondaggio è sempre aperto: se ci sono segnalazioni precise e puntuali come questa, ben vengano!

    Sarà una coincidenza, ma dal giorno successivo alla pubblicazione di questo post noi abbiamo sempre avuto acqua in gran quantità.
    Sicuramente una delle cause è il calo di qualche grado della temperatura, che riduce un poco il consumo di acqua, ma i problemi li avevamo avuti anche prima dei giorni con temperature decisamente alte, quindi non mi spiego l’andamento così ondivago della portata d’acqua disponibile.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: