1 commento su “Quindici anni di CAG”

  1. In molti hanno contribuito al successo del CAG in tutti questi anni, una persona sola l’ha pensato. Era il 1994, giunta Maffei, assessore ai Servizi Sociali: Desperati. Chi avviò il C.A.G. fu una persona che in molti ricordano ancora bene: Adriana Reghenaz. Anche a me piace ricordarla ora. Senza di lei, nulla di tutto questo sarebbe potuto succedere. Potrei scrivere pagine su quell’avventura, davvero unica. Non inizio neanche.
    Il C.A.G. nacque in circostanze davvero particolari. Probabilmente, fossero stati rispettati i crismi e i protocolli, se tutti si fossero attenuti a quanto di loro competenza, non sarebbe nato mai. Nel 1994 si seppe andare oltre. Si seppe pensare al bene dei cittadini e a null’altro.

    Lonate Pozzolo ad Adriana Reghenaz deve dire un GRAZIE grande come una casa. Anzi, come un C.A.G.!

    CIAO, ADRIANA! (non la vedo da anni, ora la cerco!!!)

    Sigla.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...