Storie di prostituzione a Lonate

Mentre la Lega sollecita il rispetto dell’ordinanza del Sindaco relativa al divieto di prostituzione, si registra un fatto di cronaca che riguarda proprio una di queste donne (non so se presenza “storica” o meno, per usare le parole dell’assessore Portogallo… Così, per curiosità, per “storica”, si intende che è soggetta a tutela, tipo i beni culturali?)

La Prealpina del 23 aprile 2010
La Prealpina del 23 aprile 2010

VaresenewsInnamorato di una prostituta, tenta di rapirla: arrestato
VareseNotizieCalci e pugni dopo il rapporto sessuale

VareseNews del 23 aprile 2010
VareseNews del 23 aprile 2010
VareseNotizie del 23 aprile 2010
VareseNotizie del 23 aprile 2010

One thought on “Storie di prostituzione a Lonate”

  1. IN…SOMMA BASTA!

    31 APRILE 2010 – ORE 25.61
    MARCIA MONASTERO S.MICHELE-CASTELLO VISCONTI DI SAN VITO CONTRO LA CRIMINALITÀ SOMMESE A LONATE POZZOLO!

    I cittadini di Lonate Pozzolo sono invitati a partecipare e in questo modo fronteggiare il pericolo sommese sul territorio di Lonate Pozzolo.

    Fra l’altro, lasciate lavorare le «cinque, sei presenze storiche»! Nad70 si chiede se le cinque, sei presenze storiche «siano soggette a tutela, tipo i beni culturali?». Spero per loro di no, perché – titola La Prealpina – «Per cultura e sport niente». Sarebbe la loro rovina, meglio gli sponsor privati. In ogni caso, allertiamo il Prof. Bertolli per una conferenza a tema nel filone “Lonate da salvare”.

    Ah, tra l’altro ho finalmente scoperto come mai hanno segato le piante in via Molinelli: terza pista? No. Piantumazione di nuovi arbusti più attinenti alla flora della brughiera? No. Si è piazzata, piantumata, una prostituta in più. Mi sa che non è una storica, è novella. A occhio e croce, pare avere l’età di Balotelli.

    Ciao e viva Lonate Pozzolo, sempre sulla cresta dell’onda:

    – Furti di rame. Olé!
    – Sequestro di persona della libera professionista. Olé!
    – Aggiornamenti sul processo alla ‘ndrangheta lonatese. Olé!
    – La magagna sulla cava (non quella dell’amico del blog G.Rossetti, ma l’altra) ancora tutta da capire. Olé!
    – Territorio di brughiera, via Molinelli e Tornavento tutta minacciate dall’invasione dell’armata quotata in Borsa. Olé!
    – Spaccio di coca in via Novara. Olé!
    – Mini Cooper rossa con tettuccio bianco che passa a 100 all’ora per le strade del paese. Olé!(questa è nuova, ne parlerò al più presto).

    Per il resto, tutto bene.

    Ciao a Lonate Pozzolo, comunità in coma civico. Sssh, lasciatela riposare. Povera.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...