Ma… il PGT dov’è?

A me continua a lasciare terribilmente perplessa il “prestampato che invitava i cittadini proprietari di terreni a formulare le loro richieste”.

Mi stupisce anche che non si sottolinei con più forza un’anomalia che spero essere solo di questo Comune: il parere si chiede solo ad alcuni cittadini. Gli altri… e beh, che si arrangino, il territorio del Comune non è mica loro…

Vien quasi da essere maligni e pensare che quelle richieste poi siano finite tutte nello stesso raccoglitore… e non all’Ufficio Tecnico.

La Prealpina del 2 marzo 2010
La Prealpina del 2 marzo 2010

11 pensieri riguardo “Ma… il PGT dov’è?”

  1. Condivido anche io che le richieste siano finite nello stesso raccoglitore…magari con l’ausilio di qualche società creata ad hoc da qualche conoscenza del centro sinistra ora in quota UDC…

  2. Le richieste (con mittenti e destinatari)inerenti la redazione del PGT sono un atto pubblico e dunque consultabili dai consiglieri?

  3. Io penso che senza disperati, come leggo nei commenti, Lonate sarebbe conciata peggio e qualcuno senza il suo aiuto non avrebbe fatto il consigliere/Assessore.
    Per risolvere le situazioni come consiglia Roberto serve fare azioni concrete, come l’interrogazione di Giacomo, come l’esposizione fatta da Donato che ritengo utilissima a chi fa da poco politica a Lonate.
    Buon proseguimento
    anche a Desperati se leggi. Ciao

    1. Ti ringrazio Asole per il tuo consueto attacco personale nei miei confronti…un giorno vorrei tanto capire cosa ti ho fatto!!!!…o forse lo so….
      Detto questo sono estremamente convinto che il suo contributo alla non discussione del PGT sia essenziale…dopotutto la sua scelta di creare la società che guarda caso si occupa di queste cose, compravendite di terreni, va proprio nella direzione di cui si diceva sopra…

  4. Caro Walter nessun attacco personale a te e altri,
    solo un mio commento alle frasi fumose che ho letto.
    Per fortuna che il PDL non risponde ma lascia esprimersi liberamente.
    Riguardo alla frase “il consigliere/Assessore”, è la verità al plurale.

    grazie
    Buona serata

    1. «Per fortuna che il PDL non risponde ma lascia esprimersi liberamente.» Caro Asole, a me invece spiace che il PdL non risponda. O qui o su un suo spazio internet.

      E la libera espressione è un diritto previsto dalla Costituzione Italiana a favore di ogni cittadino, non una gentile concessione del Popolo della Libertà. Fino a oggi, almeno.

      Ciao Asole, ti penso sempre per i tuoi casini di cassa integrazione. Raccontaci come va.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...