Assessore double face

Scusate il ritardo, ma ho recuperato la Prealpina del 5 gennaio 2010, dove era pubblicata una lettera del nostro Assessore al Territorio, che pubblico ora, e inoltre mi era sfuggito l’articolo de La Provincia di domenica 14 febbraio (d’altra parte diceva Lonate Ceppino…).

Non so voi, ma io colgo qualche contraddizione tra “la mia Lonate”, che non deve essere considerata uno standard di Malpensa e la gestione delle aree delocalizzate, viste come “uno scenario stimolante in cui per una volta l’aeroporto di Malpensa può fare da traino”. Mah….

La Prealpina del 5 gennaio 2010 - La Provincia del 14 febbraio 2010
La Prealpina del 5 gennaio 2010 - La Provincia del 14 febbraio 2010

10 pensieri riguardo “Assessore double face”

      1. Eh, Paolo… io mi ero proposto. A costo zero. Correva l’anno 2004. Mi fu risposto «ti farò sapere». Sto ancora aspettando. E nel frattempo mi è cresciuta anche la barba!!! 😀 😀 😀

        La va bén inscì, fiö. Da bón.

        CIAO!!!

      2. Ehm… confesso: solo ora ho capito la battuta del saranno-tutti-sacchi-tuoi!!! Giornatona pesante, sì. Riflessi mooolto lenti. Vado a farmi una doccia, mi rinfrescherà le idee!!!

        Ciaooo!
        rob

        p.s. nel mondo anglosassone i ghost writers, le penne segrete di politici e pezzi grossi, sono ricercatissimi e stra-pagati. Sono gli autori più ricercati e le loro dita plasmano intere carriere.

  1. Io, al Rivolta di sinistra, credo. Di sinistra…l’articolo, si capisce.

    Farina del suo sacco o del sacco di un altro, la firma in calce è la sua. Non da privato cittadino, ma da Assessore del Territorio. Veste ufficiale.

    Io sposo le sue inquietudini.
    In quel «lago che si sta prosciugando», i lonatesi stanno affogando e affondando.

    Ora la domanda, che scrivo qua solo perché l’ho già posta a lui in prima persona: come può in questo caso l’Assessore del Popolo delle Libertà Danilo Rivolta mettersi di traverso rispetto a ben precise politiche sovracomunali del suo stesso partito? Cattaneo e Formigoni, tanto per far due nomi, gradirebbero?
    Nella mia domanda c’è volontà di capire, non c’è nessuna polemica.

    La forma scritta – The Jack ammonisce sempre – offusca la reale intenzione della domanda. Qua c’è solo volontà di conoscere. Quello che ci siamo detti l’Assessore e io rimane fra lui e me. Per iscritto, però, rinnovo lo stesso appello di oggi: Assessore, difendi Lonate Pozzolo da questa barbarie, da questa follia. Fa’ quello che puoi. Fallo! Per favore, per Lonate Pozzolo, per la mia, la tua, la nostra Lonate Pozzolo (per Lonate e non solo).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: