6 pensieri riguardo “Sano?”

  1. Non so voi, ma durante questi mesi di crisi…sono fioriti come funghi i negozi che comprano e rivendono oro ( mi ricordano molto il monte dei pegni), oppure le trasmissioni, le pubblicità che parlano e rilanciano il POKER, in tutte le sue forme, da quelle informatiche a quelle sui tavoli veri, e poi le slot machine. Il mio non vuole essere un discorso moralista ma in un momento dove di denaro liquido in mano alla gente ce n’è poco…non mi sembra molto “sano” incentivare quelle attività che il denaro te lo fanno perdere…

  2. Questo gioco di sponda, questo circolo virtuoso, fra blog dei Democratici Uniti e La Prealpina mi piace sempre di più. Proprio qua avevamo iniziato a parlare della nuova Sala Slot di via Roma ed ecco che la stampa locale prosegue l’indagine. Bene, bene davvero.

    Non sapevo assolutamente di Samarate. Per quanto riguarda Lonatas Pozzolegas – tre ricevitorie del Lotto, Superenalotto e perversioni affini, una agenzie di scommesse Snai e una Sala Slot – il discorso sarebbe lungo. Lo spezzetto a puntate. Per la prima puntata, due cose:
    1) Contro i miei stessi principi personali, difendo con forza l’esercizio commerciale in quanto tale. Aprire una Sala Slot è legale? Sì, assolutamente sì. Allora il proprietario, laicamente parlando, non ha niente per cui doversi giustificare. Non più, per esempio, di una tabaccheria-ricevitoria, tanto per dirne una;
    2) sulla porta di ingresso del mini-casino, viene chiaramente indicato il «divieto di accesso ai minori di 18 anni». Giustissimo. Ecco, una cosa vietata ai minori proprio tanto sana non è. O meglio, si riconosce il potenziale rischio per una fascia non adulta della popolazione. E qualsiasi cosa vietata ai minori, non è che comunque sia un gran bell’affare anche da maggiorenni.
    Un’ultima cosa: tutti i macchinetta-dipendenti che conosco io hanno dai trent’anni in su. E sono conciati malissimo.

  3. Non trovo l’articolo di giornale che annunciava nuove aperture di ricevitorie da Lottomatica in provincia di Varese.
    Entusiata ho ricercato il numero di telefono di un ex collega che è consulente di Lottomatica a Milano, con la scusa di fargli gli auguri di Buon Anno.
    Come risposta mii ha detto “mi fanno tanto piacere e spero che mi servano”, sono stato licenziato assieme ad altri 100 colleghi perchè il lavoro è diminuito.

    Vista la situazione, auguro a questa nuova apertura un lungo cammino.

  4. Mi chiedo quali reazioni susciterebbe a Lonate l’apertura di un sexy shop: naturalmente sempre in ambito legale e dunque permesso e possibile.
    Dico questo perchè mi chiedo se, laicamente parlando naturalmente, sia più pericoloso finire “stracciato” dal gioco e dunque con necessità di reperire denaro in modi anche illegali e amorali o finire vittima di vizi sessuali con le relative implicazioni.

  5. Oh Loi, Loi, Loi. Ga manca dumó ul secsisciòp. Sai, Loi, bisogna vedere. Da un punto di vista laico, ma laico veramente, non c’è differenza fra un sexy-shop e un supermercato. Perché anche di Nutella, a lungo andare, si muore.

    Scherzi a parte, l’attenzione deve essere puntata sui costi sociali di una certa pratica. Cosa c’è di peggio, allora, di una tabaccheria? I costi sociali sono in questo caso legati alle cure mediche, pagate – grazie a Dio – dalla collettività, di chi probabilmente si dovrà rivolgere a cure mediche in caso di stile di vita insalubre. «Fumare nuoce gravemente alla salute» leggo sui pacchetti, ma al fumatore non si chiede di sottoscrivere la rinuncia alla Sanità Pubblica in caso di bisogno.

    Insomma, il discorso si allarga a macchia d’olio. Extra-vergine, mi raccomando. Rispondendo alla tua domanda, per me è più devastante il vizio da gioco. Non dimenticando alcool e droga, altri due drammi che Lonate Pozzolo conosce molto bene.

    CIAO!

    1. Penso anch’io che entrambi siano amorali e da un punto di vista sociale sia più pericoloso il gioco: è più alla mercè di tutti, ci si vergogna di meno a entrare in una sala giochi che in un “sessisciop” e dunque il rischio sale.
      Buona Domenica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...