3 pensieri riguardo “Forme di protesta spontanee a Lonate”

  1. Viva il dissenso. Finalmente un sintomo di risveglio.
    Partiamo anche da quello striscione per dire un no forte a qualsiasi impianto di trattamento dell’amianto a Lonate Pozzolo.
    Coloro che attendono risposte esclusivamente tecniche per sentirsi rassicurati sulla non pericolosità dell’impianto presso la cava calderona, vadano al “diavolo”.
    No! No! e poi No! Lonate ha già dato e continua a dare con la presenza della Malpensa, con la presenza della cave, con la presenza del depuratore. La soluzione dei problemi deve essere distribuita anche su altri comuni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...